Celebriamo insieme l’Architettura dell’Informazione.

Il WIAD arriva a Pescara: una giornata all’insegna della formazione e della condivisione.

Vieni a scoprire insieme ad alcuni dei più importanti professionisti del settore in Italia, come questa disciplina fa la differenza nelle nostre vite.

Cos'è il WIAD?

Il World IA Day è una conferenza ideata e coordinata dall’Information Architecture Insititute che ogni anno si svolge contemporaneamente in decine di città in tutto il mondo, per celebrare e divulgare la pratica dell’Architettura dell’Informazione. Nel 2016 il WIAD coinvolgerà 71 città sparse tra 35 paesi e 6 continenti. In Italia, oltre Pescara, avrà luogo anche a Roma, Bari e Palermo.

Maggiori info su: www.2016.worldiaday.org

...e l'architettura dell'informazione?

L’Architettura dell’Informazione (IA) è una disciplina che ha a che fare con la struttura e la logica delle informazioni presenti in un contesto fisico o digitale. Pensiamo a quando utilizziamo un sito, una app o ci troviamo in un luogo nel quale dobbiamo cercare delle informazioni: se arriviamo a trovare in maniera facile le informazioni che cerchiamo, significa che dietro c’è una buona architettura informativa.

``Information Everywhere, Architects Everywhere``

Viviamo in un mondo sempre più pieno di informazioni. Pensiamo al dato che negli ultimi anni è stata prodotta una quantità di informazioni pari a quella prodotta nella storia e il numero è in crescita rapida ed esponenziale. Il tema globale “Information Everywhere, Architects Everywhere”, pone l’obiettivo sulle storie nelle quali le informazioni sono state gestite, organizzate e condivise generando impatto. Questo significa che l’informazione non è architettata soltanto dai professionisti nel settore ma anche da persone provenienti da esperienze diverse e tra queste potresti esserci anche tu.

“Information everywhere, Architects Everywhere”

SPEAKERS

Gli speakers che condivideranno le loro esperienze al World IA Day Pescara.

plus

Luca Rosati

Lucarosati.it

plus

Hoang Huynh

Independent Consultant

plus

Valeria Adani

Epoca

plus

Vincenzo Di Maria

Architecta | Commonground People

plus

Claudia Busetto

Architecta | Commonground People

plus

Yvonne Bindi

Freelance

plus

Andrea Violante

NiEW Design

plus

Alessandra Cianchettini

Cocoon Projects

PROGRAMMA

``Information Everywhere, Architects Everywhere``: attraverso le storie dei nostri speakers, scopriremo come generare senso con le informazioni.

Check-in

60mins

Welcome to World IA Day Pescara

Manuele Forcucci, city leader dell'evento, introduce il World IA Day, l'evento che si terrà in contemporanea in 71 città nel mondo, tra le quali Pescara.

15mins

Luca Rosati – Dal prodotto all’esperienza: verso un design sistemico

Aziende e organizzazioni si trovano a gestire oggi una pluralità complessa di canali attraverso cui interagiscono con clienti e partner. Gli studi recenti mostrano che circa il 90% degli utenti usa più dispositivi e canali per raggiungere un obiettivo (acquisto di un bene o servizio, completamento di una transazione ecc.). Questi stessi studi rivelano inoltre che l’incoerenza fra questi canali è uno dei fattori principali che spingono il cliente all’abbandono. Per assicurare coerenza ed evitare che ogni divisione aziendale si comporti come un silo a sé stante, occorre una strategia omnicanale. Occorre cioè ripensare il design in chiave sistemica, spostando il fuoco dall’artefatto all’ecosistema di cui è parte. L’architettura dell’informazione risponde appunto a questa sfida. Essa poggia infatti su principi indipendenti dall’ambiente a cui si applicano (luoghi, software, web ecc.), e costituisce perciò uno strumento per progettare esperienze trasversali. Anziché creare ogni volta una struttura nuova per ogni dispositivo o canale, l’architettura dell’informazione permette di progettare un’unica logica e declinarla su più canali. Con un duplice risultato: un’esperienza più fluida e coerente per i clienti; abbattimento di tempi e costi per l’azienda.

45mins

Coffee Break @ Hotel Plaza

Un'occasione per creare rete, scambio e condivisione.

30mins

Andrea Violante – Information Architecture per l’automazione industriale

La diffusione dei dispositivi digitali, portatili e non, ha reso possibile la proliferazione di strumenti, prodotti e servizi dedicati alla facilitazione delle mansioni della vita quotidiana, sia in ambito personale che professionale: consultare una ricetta, fare acquisti, organizzare una vacanza, pianificare il lavoro.

È curioso osservare tuttavia come, nella maggior parte dei casi, i sistemi utilizzati per il tempo libero siano più facili, più comprensibili e più efficienti di quelli usati in ambito lavorativo. È quando dobbiamo essere più produttivi che incontriamo i maggiori ostacoli.

In particolare, lo scarto è ancor più accentuato nell'ambito dell'automazione industriale, dove enormi macchinari governati tramite interfacce gestiscono la frenetica e inarrestabile produzione di beni di consumo. 

Architettura dell'Informazione e User Experience Design possono fornire, anche in questo ambito, un approccio progettuale sistemico incentrato sull'utente in grado di superare gli attuali limiti e generare benefici fino a ieri insperabili.

45mins

Yvonne Bindi– Perché l’architettura dell’informazione si occupa delle parole.

L’architettura dell’informazione si occupa delle parole perché esse sono interfacce che ci permettono di fare cose. 

Le parole sono ovunque, sole o in rapporto con altri oggetti, formano strutture che stimolano interazioni cui noi umani rispondiamo con comportamenti codificati. 

Devono, per svolgere bene il loro lavoro, avere le stesse caratteristiche di una buona interfaccia: essere auto esplicative, donare preveggenza all’utente, curarsi delle sue debolezze e accompagnarlo nel migliore dei modi verso il raggiungimento dei suoi scopi. Chi se ne serve per offrire beni o servizi alle persone deve progettarle e usarle con attenzione.

Nel talk attraverso degli esempi cercheremo di individuare alcune buone pratiche per condurre interazioni efficaci e piacevoli.

45mins

Pranzo itinerante tra le attività storiche di Pescara centro (opzionale – 7€)

Un piccolo tour del gusto in tre attività storiche del centro, tutte vicinissime tra loro, per scoprire assieme i sapori di Pescara.

• Tappa n°1  - Alla Chitarra Antica, in via Sulmona, dove assaggeremo i fiadoni ed il tris di polpette (ricotta, zucchine, melanzane)
• Tappa n°2  - Da Trieste Pizza, in via Firenze, dove assaggeremo la pizzetta Tonda.
• Tappa n°3 - Alla Cremeria Bresciana, in via Trento, dove concluderemo con caffé, maritozzi alla panna e mostaccioli al cioccolato.

Se hai intolleranze alimentari contattaci ad info@wiadpescara.it
Il ticket, acquistabile separatamente dal biglietto di ingresso, comprende il tour di degustazione comprensivo di una bottiglietta d'acqua naturale al prezzo di 7 euro.

90mins

Vincenzo Di Maria & Claudia Busetto – Progettisti nella terra di mezzo: una storia vera di ostacoli, conquiste e cambiamenti

Tra pubblico e privato, tra informatici e amministratori, tra inglese e dialetto: vivere in Sicilia e lavorare come progettisti significa spesso muoversi dentro confini fluidi, è il dover essere rigorosi verso i propri principi e contemporaneamente elastici con il cliente, il sentirsi intimamente divulgatori di innovazione e al contempo fare i conti con l'etichetta di "gran petulante". Quando il ruolo del progettista non è codificato aumentano le incertezze, ma anche le possibilità di conquistare spazi: ripercorriamo le tappe di un progetto particolarmente complesso che ha cambiato il nostro rapporto con i clienti, le nostre decisioni sul futuro e la consapevolezza del ruolo che possiamo e dobbiamo avere.

45mins

Hoang Huynh & Valeria Adani – L’architettura dell’informazione nel turismo

Ogni volta che cerchiamo di utilizzare un artefatto digitale o stiamo acquistando un bene o un servizio, scatta nella nostra mente un sistema complicato composto di obiettivi, vincoli, requisiti. Facile no? Ma vi siete mai chiesti cosa accade nella mente delle persone che invece vogliono semplicemente andare in vacanza? Offro alle persone gli strumenti e i contenuti perchè possa scegliermi? Parlo alle persone giuste delle cose giuste? Intrattengo e informo le persone in modo efficace? L’esperienza turistica, nell’insieme delle variabili che ogni persona cerca di valutare e dei diversi momenti e fasi in cui esse vengono valutate è un qualcosa di talmente convoluto e magicamente razionalmente incomprensibile, da tendere verso il complesso… e a ogni sistema complesso non è possibile rispondere in maniera semplice. A, B, C. Come una informazione bene architettata può cambiare radicalmente l’esperienza delle persone, ognuna con le sue aspettative, necessità e gusti diversi da soddisfare.

45mins

Alessandra Cianchettini – Facciamo i seri, giochiamo! Come raccogliere informazioni con la metodologia LEGO® SERIOUS PLAY®

Raccogliere informazioni e progettare luoghi in cui sia facile orientarsi rappresenta ogni volta uno stimolo a trovare soluzioni sempre più efficaci. Molti sono gli strumenti che aiutano allo scopo ma forse non tutti considerano il gioco tra questi. Giochiamo sì, ma seriamente con la metodologia LEGO® SERIOUS PLAY® che utilizza i celebri mattoncini per aiutare a capire con una profondità sorprendente cosa pensano e sentono le persone su temi astratti. Sperimentando insieme cosa significa lasciar pensare le mani, capiremo come le informazioni che provengono da entrambi gli emisferi del cervello contribuiscano a costruire un modello tridimensionale che ha in sé molte delle risposte che cerchiamo.

45mins

Saluti e ringraziamenti

Chiudiamo la giornata dandovi appuntamento con i prossimi eventi sul territorio e le inizative promosse da Architecta, la società italiana di Architettura dell'Informazione.

20mins

PARTECIPA

L'evento è sold out.
Puoi unirti comunque in lista d'attesa su Eventbrite.
Le eventuali nuove disponibilità saranno erogate secondo il principio ``first come, first served``.
Se hai invece già prenotato il biglietto puoi ancora acquistare il ticket pranzo al prezzo di 7 euro.

Silver sponsors

UED - Università Europea del Design Pescara

Bronze sponsors

nebulab

In-kind sponsors

Pescara Accommodation
Stefano Baldacci
Imago Factory

Location

Hotel Best Western Plaza

Indirizzo

Piazza del Sacro Cuore, 55,
65122 Pescara PE - Italy

Informazioni

COME ARRIVARE

In Auto

Da Roma:
Prendere l’autostrada A24 e uscire al casello Chieti-Pescara.

Da Bologna:
Prendere l’autostrada A14 e uscire al casello Pescara Nord-Città Sant’Angelo.

Da Bari:
Prendere l’autostrada A14 e uscire al casello Pescara Ovest-Chieti.

In Treno

La stazione di Pescara Centrale, a soli 200 mt. dall’Hotel Plaza, è servita da treni Frecciabianca, Frecciarossa ed Intercity provenienti da Bari, Lecce, Foggia, Termoli, Ancona, Pesaro, Rimini, Bologna, Milano.

Maggiori informazioni su: www.trenitalia.it

In Aereo

L’Aeroporto d’Abruzzo “Pasquale Liberi” si trova a 5km dal centro di Pescara e serve la città con gli aeroporti di: Milano (Linate e Orio al Serio), Roma Fiumicino, Catania Fontanarossa, Londra Stansted, Parigi Beauvais, Francoforte Hahn, Düsseldorf Weeze, Bucarest Otopeni, Bruxelles Charleroi, Tirana-Rinas.

Maggiori info su orari e prezzi:
www.abruzzoairport.com
www.ryanair.com
www.alitalia.it
www.wizzair.com
www.airvallee.it

Il WIAD Pescara è organizzato da:

Blikke
Digital Borgo